dono

Scan 2

Red line vecto

Virna Lisi torna sul piccolo schermo indossando di nuovo vesti religiose. La Lisi sarà infatti protagonista insieme a Murrahy Abraham (premio Oscar per \”Amadeus\” di Milos Forman) di Un dono semplice, pregevole film televisivo diretto da Maurizio Zaccaro in onda su Rai Due in prima serata. Prodotto da Rai Fiction in collaborazione con il gruppo tedesco Kirchmedia, il tv movie fa parte di un progetto multimediale ideato da Giampaolo Sodano a sostegno del programma FIDES (Family Integral Development Education Scheme) avviato cinque anni fa da suor Nancy Pererira. E proprio alla straordinaria figura di suor Nancy, che puntando sulle donne ha riorganizzato la struttura dei villaggi indiani, si ispira il personaggio interpretato da Virna Lisi, sister Beth. Un dono semplice racconta la storia di un cambiamento, di una vita che involontariamente prende strade diverse. Thomas Barlow (Murray Abraham) è un cinico e spietato dirigente di una multinazionale che dopo la morte improvvisa della moglie Elisa (Valeria DObici) va in India per darne notizia alla figlia Beatrice (Regula Grauwiller). Fra i due cè sempre stato un rapporto conflittuale tanto che Beatrice, ricevuta la tragica notizia, cerca conforto non nel padre ma in suor Beth (Virna Lisi) che dirige la missione dove la ragazza fa volontariato. Nasce così una sfida fra Thomas e suor Beth, due personaggi con una visione del mondo totalmente antitetica. Il manager suo malgrado segue la figlia e la suora in uno \”slum\”, un quartiere poverissimo dove scopre il progetto portato avanti dalla suora missionaria che, invece di puntare sull’assistenzialismo, fornisce alle donne indiane le nozioni base per incentivare la loro capacità imprenditoriale, spingendole a costruire piccole imprese familiari. Una vera e propria banca etica che colpisce profondamente Thomas e che alla fine lo aiuterà a capire la scelta di Beatrice di restare in India. Maurizio Zaccaro, che per la tv ha già diretto La missione (Gran premio al Festival di Biarritz) nel 1997 e Cristallo di rocca nel 1998, insieme alla sceneggiatrice e autrice del soggetto Silvia Napoletano, ha cercato di evitare ogni scivolata retorica privilegiando piuttosto il travaglio umano e spirituale dei personaggi nonché l’autenticità della vicenda.

Red line vecto

GALLERY

Lisi un dono semplice 2

Lisi un dono semplice

dono_semplice_f_murray_abraham_maurizio_zaccaro_005_jpg_anjt.jpg

dono_semplice_f_murray_abraham_maurizio_zaccaro_009_jpg_nrny.jpg

dono semplice 2000.jpg

dono_semplice_f_murray_abraham_maurizio_zaccaro_010_jpg_xavq.jpg

dono_semplice_f_murray_abraham_maurizio_zaccaro_004_jpg_chtz.jpg